• “E tutto cominciò così nel 1997 quando
    La Caveja, di origine romagnola, sceglie Como per l’apertura del suo primo punto vendita.”

  • Slider Image
  • Slider Image
  • Slider Image
  • Slider Image
  • Slider Image

Introduzione alla storia

E tutto cominciò così nel 1997 quando La Caveja, di origine romagnola, sceglie Como per l’apertura del suo primo punto vendita. L’iniziativa registra sin da subito un apprezzabile successo accelerando l’avvio dell’attività imprenditoriale rivolta alla produzione e al commercio di piadine farcite.
Nel giro di soli tre anni vengono avviati altri tre punti vendita diretti; giorno dopo giorno cresce il numero dei clienti che trovano nella piadineria una piacevole alternativa alle tradizionali forme di ristorazione take away. Nel 2000 la compagine sociale studia e valuta la possibilità d’investimento finalizzato all’espansione. Obiettivo che nel corso del tempo ha portato all’avvio di un vero e proprio piano di franchising.